Un nuovo amico dell’Elfo: PLANETSPIN!

65923_169579213052774_100000020884678_600359_7063661_n

L’allegra brigata di Elfishing è lieta di annunciare una nuova collaborazione.

Comincia infatti un rapporto, speriamo fruttuoso per i nostri lettori, con il famoso sito Planetspin, realtà internettiana consolidata e di grande fascino.

Chiediamo pertanto a Luigi, fondatore di Planetspin che ringraziamo di aver accettato di collaborare con noi, una breve descrizione del suo “progetto”.

[quote]

Il “progetto” Planetspin nasce nella primavera del 2007, dall’esigenza di avere uno spazio alternativo libero, in cui parlare unicamente delle passione per questa nuova (ai tempi…) tecnica di pesca con le esche artificiali. Era infatti il 2006 quando la passione “spinning”, soprattutto spinning in mare, faceva soccombere le altre tecniche di pesca che praticavo (fondo, bolognese, carpfishing ecc…) ed inziò un percorso fatto di sperimentazione, cappotti, albe, tramonti, artificiali, canne, mulinelli… in cerca della cattura di turno, ma soprattutto della voglia di “parlare di pesca” e condividere le esperienze per crescere e specializzarsi sempre di più. Dopo un periodo di frequentazione assidua sulle sponde di laghi, porti, fiumi, scogliere, ma soprattutto foci della Campania, inizia una ricerca di attrezzatura sempre più adatta alle esigenze, per cui iniziano i primi acquisti in internet, dato che i negozi locali ne erano sprovvisti. Iniziò così anche una partecipazione ad “ambienti di pesca” virtuali come i forum,  per cercare informazioni sulla tecnica per insidiare a 360° i predatori. Qui cui feci conoscenza di alcuni pescatori locali che poi sono anche diventati amici nella realtà. Nacque l’esigenza di interagire con essi, all’inizio erano una decina e ci tenevamo in contatto tramite una mailing-list, pian piano, con l’arrivo di altri  amici, non era più possibile gestire i vari argomenti di cui si trattava e si decise di creare il nostro ambiente “virtuale” in cui raccontare le avventure, parlare di pesca e tenerci in contatto, si chiamò planetspin.it.

Inizialmente era già sufficiente un piccolo forum utilizzato soprattutto per tenerci in contatto per le pescate poi, vista la possibilità di creare una piccola vetrina dove inserire argomenti che maggiormente erano richiesti dai visitatori, si creò anche la home page. Nel tempo ha subito numerose rivisitazioni ed aggiornamenti, arrivando alle impostazioni attuali che, pur essendo un sito amatoriale, stanno iniziando a configurarsi come un piccolo punto di riferimento per gli appassionati di questa tecnica di pesca, grazie soprattutto agli amici del forum che collaborano attivamente inserendo le discussioni, partecipando agli eventi e tenendolo vivo e sempre aggiornato. Attualmente sul forum di planetspin sono iscritte oltre 2000 utenti e i nostri canali, che comprendono anche il sito, il gruppo Facebook, la pagina Twitter e il canale Youtube, hanno complessivamente una frequentazione media giornaliera di 2600 pagine visitate, per oltre 70000 visualizzazioni al mese, costantemente in crescita (gli Elfi sospirano ammirati dal loro piccolo, ndr).

Partecipano amici provenienti da tutta Italia, ma anche se lo zoccolo duro è radicato in Campania, esiste una collaborazione attiva anche da amici che interagiscono da altre nazioni. Perché per noi, la pesca a spinning, non è solo “lo spasso” della domenica, ma possiamo addirittura definirla una necessita di primaria importanza, una passione estrema, uno stile di vita. Le nostre idee sono basate soprattutto sulla condivisione di esperienze, sul profondo rispetto per la natura, per il catch & release e per la salvaguardia ambientale. Nei nostri raduni e negli eventi, che si susseguono a ritmi di 2 o 3 al mese, cerchiamo semplicemente di condividere le nostre esperienze per crescere e migliorare INSIEME. Questo è il segreto di PLANETSPIN.

[/quote]

 

 

Un segreto che condividiamo, e cercheremo di fare nostro. Siamo lontani geograficamente, ma vicini con il cuore, condividendo quella stessa passione che anima ogni utente di Planetspin e, siamo sicuri, i nostri pochi (per ora :) ) e affezionati lettori. Con questo spirito inizierà una collaborazione, fatta per il momento di uno scambio dei migliori articoli, nella speranza di trovare tanti nuovi appassionati di spinning anche nelle nostre Elfiche lande.

A Luigi vanno i nostri complimenti, e lo attendiamo al più presto sulle nostre pagine con uno dei suoi bellissimi articoli!

Visita il sito di planetspin: www.planetspin.it


Inge
Ingegnere nautico (da cui il nick) con la passione della pesca, nasce a La Spezia nell'ormai lontano 1985. Inizia a pescare ancor prima di camminare, seguendo le orme degli illustri familiari, abilissimi pescatori di orate con lenza a mano e metodo tradizionale. Dopo anni di gloriosi insuccessi, passa inspiegabilmente alla pesca con gli artificiali, ed in particolare alla traina costiera e allo spinning sulle mangianze, di cui si innamora. Ne deriva uno smodato sentimento di amore-odio per i gabbiani, e una vista assai acuta, nonostante gli occhiali, per individuare i più piccoli cenni di mangianza da La Spezia a Capo Corso. Da qualche anno si è avvicinato, nel periodo invernale, alla pesca dei cefalopodi da Riva, con stranamente buoni risultati. Pescatore molto tecnico, detiene nel team anche il primato di pesca alle acciughe e alle aguglie con le mani, di cui è molto orgoglioso... Si può considerare il "tattico" del team, vista la sua passione per la tecnologia (dorme con il GPS) e meteorologia.

2 Comments

  1. Piervito

    10 maggio 2012 at 13:58

    Complimenti!! Ottima scelta

    • Peve

      Peve

      10 maggio 2012 at 14:28

      Grazie! complimenti a planetspin!

Rispondi

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo. more information

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Close