Sgombri con piselli

sgombri

Altro appuntamento gastronomico con gli amici di ToBeInLerici, con Walter che ci propone una gustosa ricetta con un protagonista del nostro mare: lo sgombro (o lacerto o naserto, per dirla alla lericina)

 

“Ingredienti per 2/3 persone. Mezzo kilo di sgombri freschissimi, 4/5 pomodori freschi, 2 scalogni, 250 gr di piselli freschi, prezzemolo, olio extravergine di oliva, sale e peperoncino rosso se gradito. Iniziamo con lo sfilettare i pesci ed eliminare tutte le lische con l’aiuto di una pinzetta e una buona vista. Tagliamo a pezzettini i pomodori e mettiamoli a cuocere in una pentolina con un filo d’olio per 15 minuti. In un’altra pentolina scottiamo per qualche minuto i piselli in acqua bollente. Tagliamo finemente lo scalogno e mettiamolo a soffriggere in una padella con 3/4 cucchiai d’olio e un pizzico di prezzemolo. Facciamo andare per 15 minuti in modo da ammorbidire bene lo scalogno, aggiungendo di tanto in tanto un qualche cucchiaio di acqua. Quando lo scalogno ha preso un bel colore dorato aggiungiamo i filetti di sgombro, che faremo rosolare a fuoco vivo per qualche minuto, finchè non sparisce il rosso del sangue. A questo punto aggiungiamo i piselli precedentemente sbolliti e il pomodoro accuratamente passato, aggiustiamo di sale e lasciamo cuocere a fuoco moderato con il coperchio per circa 15/20 minuti. Impiattiamo aggiungendo una spruzzata di prezzemolo tritato e serviamo ben caldo. Un pesce povero per un piatto terra-mare veramente gustoso. Buon appetito.”

 

Queste ed altre ricette le potete trovare su tobeinlerici.

 

Peve
E' l'apprendista Elfo del Team. Nonostante abbia più anni che la tosse si è avvicinato alla pesca a spinning da un anno e mezzo, plagiato dall'Inge. Tra i suoi ricordi di bambino le parole "muriddu" e "tremolina". Ha completamente perso lucidità da uno schiaffone preso da una Lampuga sugli scogli di Bonassola. Se nel giro di 20 miglia non c'è un sugarello, lui lo allama comunque. Amante del mare e della buona tavola, sogna uno strike "da terra". Nel recente inverno ha sperimentato con discreti risultati l'Egi Fishing, tecnica di pesca da lui definita "Scarafoni Fishing". Non sono "fine"...e per funghi dico ampiamente la mia... e di che tinta...

3 Comments

  1. Ale

    Ale

    11 marzo 2013 at 17:43

    Da provare direi!

  2. Inge

    Inge

    11 marzo 2013 at 17:47

    ecco un modo intelligente per riciclare quelle migliaia di chili di sgombri che incontriamo ogni anno…

  3. Iole

    2 aprile 2013 at 15:09

    Bona!!
    Credo proprio che la preparerò presto!

    Adoro gli sgombri, pure in mezzo al pane solo con olio, limone e pepe!

Rispondi

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo. more information

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Close