Domani ultimo “risciacquo”?

Palmaria0461634707866774843750

Aggiornamento delle previsioni meteo ad opera del Centro Meteo Toscana.

Uno sguardo al prossimo, ennesimo, peggioramento previsto per la giornata di domani, che dovrebbe comunque consentirci di trascorrere la giornata festiva del 25 aprile all’asciutto!

Solo su elfishing.it!

Dopo l’ennesimo weekend trascorso con l’ombrello a portata di mano ma fortunatamente mai seriamente utilizzato, la Liguria Elfica si prepara a ricevere un’altra passata d’acqua, per l’ennesima perturbazione nord-atlantica in arrivo in queste ore dalla Francia.

Il peggioramento pare abbastanza deciso ma per fortuna poco duraturo, con il sole che dovrebbe tornare a prevalere sulle nuvole già dalla giornata di mercoledi 25 aprile, fin quando continueranno a soffiare forti venti sudoccidentali.

La vera novità è la possibilità, oramai piuttosto concreta, di una fase stabile e piuttosto calda che dovrebbe concretizzarsi nei giorni seguenti, con l’instaurarsi di un promontorio anticiclonico di origine africana ; il cielo però potrebbe presentarsi comunque lattiginoso, per l’arrivo di aria umida e calda che scorrerà sui bordi dell’alta pressione, richiamata da una bassa pressione che andrà a posizionarsi sulla Spagna.

Ci aspettiamo quindi una ventilazione moderata dai quadranti meridionali, tempo stabile ma ancora condizioni non ideali per uscire in mare, perlomeno fino a sabato, per moto ondoso ancora vivace anche se in scaduta.

Per quanto riguarda il primo Maggio…ancora alcuni nodi da sciogliere!

Tenetevi aggiornati su elfishing.it!!

 

Leggi l’articolo completo: clicca qui!

 

Nella foto: le condizioni del mare, agitato, oggi a Portovenere (fonte: webcam Casa del Pescatore)

Inge
Ingegnere nautico (da cui il nick) con la passione della pesca, nasce a La Spezia nell'ormai lontano 1985. Inizia a pescare ancor prima di camminare, seguendo le orme degli illustri familiari, abilissimi pescatori di orate con lenza a mano e metodo tradizionale. Dopo anni di gloriosi insuccessi, passa inspiegabilmente alla pesca con gli artificiali, ed in particolare alla traina costiera e allo spinning sulle mangianze, di cui si innamora. Ne deriva uno smodato sentimento di amore-odio per i gabbiani, e una vista assai acuta, nonostante gli occhiali, per individuare i più piccoli cenni di mangianza da La Spezia a Capo Corso. Da qualche anno si è avvicinato, nel periodo invernale, alla pesca dei cefalopodi da Riva, con stranamente buoni risultati. Pescatore molto tecnico, detiene nel team anche il primato di pesca alle acciughe e alle aguglie con le mani, di cui è molto orgoglioso... Si può considerare il "tattico" del team, vista la sua passione per la tecnologia (dorme con il GPS) e meteorologia.

2 Comments

  1. Alessandro Nardi

    23 aprile 2012 at 15:03

    Solita esasperazione ed enfatizzazione di qualche sito sulla prossima avvezione calda di matrice africana: si tratterà di qualche giorno con termiche sopramedia, più avvertibili a causa del fatto che veniamo da temperature fresche e un tipo di tempo capriccioso. Fra l’altro sulle coste e immediato entroterra non farà così caldo poichè il mare è ancora fresco. Ci sarà scirocco sui mari di ponente.
    Saluti
    Alessandro CentroMeteoToscana

    • Inge

      Inge

      23 aprile 2012 at 16:04

      Eh si Ale, sai meglio di me che quando c’è un minimo scarto dalla media sui siti commerciali si sprecano i commenti “storico”, “innaturale”, ecc… Dobbiamo farci il callo ed essere bravi a capire quali sono i siti seri :) Non a caso abbiamo scelto voi per raccontarci cosa succede 😉

Rispondi

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo. more information

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Close