Capitaneria, nuova normativa per la pesca sportiva del pesce spada

pescespada2

 

Citiamo dal quotidiano online CittadellaSpezia. Gli interessati hanno tempo fino al 31 maggio per la dichiarazione. la modulistica è in download QUI

La commissione internazionale per la conservazione del tonno atlantico (ICCAT) ha recentemente chiesto a tutti gli Stati aderenti alla commissione medesima di estendere le attività di controllo sulle catture dei tonni e del pesce spada oltre che alle imbarcazioni autorizzate alla pesca professionale anche a quelle che esercitano tale attività in forma sportiva-ricreativa.
In aderenza alla predetta disposizione, i pescatori sportivi/ricreativi che nel 2012 intendano esercitare la pesca del pesce spada mediante l’utilizzo di unità da diporto, dovranno presentare alla Capitaneria di Porto, entro e non oltre il 31 maggio 2012, apposita dichiarazione sulla quale la Capitaneria provvederà ad apporre il nulla-osta. Tale dichiarazione, disponibile sulla ‘bacheca’ del sito web della Capitaneria di Porto(www.guardiacostiera.it/laspezia), munita del nulla-osta, dovrà essere tenuta insieme ai documenti di bordo ed esibita alle Autorità preposte al controllo. La dichiarazione ha validità annuale, limitatamente al periodo compreso tra la data di rilascio e il 31 dicembre 2012. Il nulla–osta, rilasciato per l’unità da diporto, consente lo svolgimento dell’attività di pesca ricreativa del pesce spada per tutti i soggetti presenti a bordo; non è necessaria, pertanto, la presenza a bordo del soggetto che ha presentato la dichiarazione.
L’ufficio Pesca della Capitaneria di Porto Spezzina è disponibile per qualsiasi chiarimento dal lunedì al sabato dalle 9 alle 12.

Peve
E' l'apprendista Elfo del Team. Nonostante abbia più anni che la tosse si è avvicinato alla pesca a spinning da un anno e mezzo, plagiato dall'Inge. Tra i suoi ricordi di bambino le parole "muriddu" e "tremolina". Ha completamente perso lucidità da uno schiaffone preso da una Lampuga sugli scogli di Bonassola. Se nel giro di 20 miglia non c'è un sugarello, lui lo allama comunque. Amante del mare e della buona tavola, sogna uno strike "da terra". Nel recente inverno ha sperimentato con discreti risultati l'Egi Fishing, tecnica di pesca da lui definita "Scarafoni Fishing". Non sono "fine"...e per funghi dico ampiamente la mia... e di che tinta...

Rispondi

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo. more information

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Close