State attenti…

DSC03827

Un grande (e grosso) pezzo di Elfishing ci saluta; stanco del nostro povero mare, e anche un pò del nostro povero paese, emigra in una terra ancora “vergine”.

Australia.

Sarà il continente abbastanza grande per lui? O lo vedremo sgomitare per farsi spazio con koala, canguri e serpenti velenosi?

Presto, nella sezione del sito dedicata, tutte le avventure del nostro Elfo “Cinghiale”!  Per il momento però, vogliamo avvisare gli australiani del pericolo che stanno per correre… :)

 

 

State attenti

Sta arrivando

State attenti ai vostri animali da cortile, ai vostri animali da compagnia

Non sa distinguere un koala da un dingo, un cinghiale da un wombati

E li vuole assaggiare tutti

State attenti alle vostre donne, alle vostre figlie

Cadranno ai suoi piedi e non vi guarderanno mai più con gli stessi occhi

E questo, finché non arriverà la Iulia a prenderlo a calci nel groppone

Sarà un problema

State attenti ai vostri coccodrilli, verrà giù senza stivali

State attenti a quella roccia rossa lì, in mezzo al nulla

Gli hanno detto che ci nascono i porcini

Se non è vero ve la sbriciola a calci

State attenti ai vostri pesci, ai vostri squali

Uno che pesca così non l’avete mai visto

Ma ricordatevi di non stare dietro di lui quando lancia o vi spara in Antartide

State attenti alle vostre barche, se non migliora l’equilibrio con la transvolata aerea

Sono tutte a rischio affondamento

State attenti a guidare sulla sinistra, secondo me vi conviene cambiare il senso di marcia

In fondo siete solo 22 milioni, e tutti a rischio.

 

State attenti

Al suo cuore e al suo sorriso

Non basta un continente per accoglierli

Trattatelo bene

Altrimenti vengo giù e vi spacco il cu@o

A voi e a tutti i marsupiali

Augh

Il Polpo
Comandante di questa manica di sciamannati, classe 1966, pesca dalla veneranda età di 4 anni. Pesca pazza e disperatissima, citando studi di leopardiana memoria. Ha sperimentato tutte le tecniche di pesca meno la mosca e le bombe (non che siano assimilabili ma tant’è…), provando tanto e riuscendo in poco, grazie al perverso gusto di rimanere sempre affascinato dalla tecnica sconosciuta ai più, tralasciando quella più catturante. Ama in particolare la pesca con gli artificiali, che presuppone impegno, costanza e conoscenza... Ama ancor più inseguire i gabbiani, spesso inutilmente, perdendo completamente il controllo davanti ad una mangianza. In sintesi estrema, ama il mare con tutto sè stesso. Unica pecca: come perfetta nemesi dell'Inge, odia i cefalopodi , se non in cucina, e per questo loro lo cercano in continuazione...da cui il nome di battaglia.

3 Comments

  1. Peve

    elpeve

    10 giugno 2013 at 10:38

    che non facciano i furbi, quei figli di galeotti…..

  2. Ale

    Ale

    10 giugno 2013 at 13:36

    Oh ma dovrà documentare anche da lì, che questa trasferta al sud non diventi una scusa;-), un abbraccio a Cinghiale e Iulia

  3. Piccino

    10 giugno 2013 at 22:38

    ….. un pratese in Australia???!!!!
    …. imparare a pescare dai wallabies e a giocare a rugby dai kookaburra ….. sai che spettacolo …. aspetto curioso le storie ….

Rispondi

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo. more information

Le impostazioni dei cookie su questo sito sono impostati su "consenti cookies" per offrirti la migliore esperienza possibile di navigazione. Se si continua a utilizzare questo sito web senza cambiare le impostazioni dei cookie o si fa clic su "Accetto" di seguito, allora si acconsente a questo.

Close